Cos’è MyPostepay e quali differenze con la Postepay

MyPostapay si può acquistare da internet sul portale postepay.it, è la versione personalizzata della carta Postepay New Gift.
Personalizzabile perchè è possibile farsi stampare sulla carta una foto, o una immagine preferita. L’immagine deve rispettare dei requisiti che si possono consultare sul sito della carta altrimenti non sarà stampata sulla carta.

Praticamente MyPostepay è una Postepay New Gift personalizzata del circuito Mastercard con plafond di €999. Quanto costa? Di più della New Gift €10, il doppio. Se i limiti della carta sono troppo bassi non preoccupatevi perché anche per la MyPostepay è possibile chiedere l’evoluzione, come per la Postepay New Gift non personalizzata, cioè trasformare la MyPostepay carta prepagata al portatore in una Postepay Standard nominativa, ma del circuito Mastercard. Mentre la Postepay Standard è del circuito Visa Electron. In questo modo il plafond passerebbe da €999 a €3000.

Ma le novità non sono finite grazie ad una collaborazione tra Poste Italiane e Microsoft Advertising, MyPostepay è disponibile anche per i fan di Halo 4, che potranno farsi stampare sulla carta le immagini del videogame per la Xbox 360.
Per richiedere la carta da internet si deve essere registrati al sito Postepay.it.

Differenze Postepay MyPostepay.

Postepay e MyPostepay sono due carte prepagate si differenziano per circuito, per il plafond. La prima è una carta nominativa, la seconda è una carta al portatore.

Girano su circuiti diversi.

La Postepay e Mypostpay sono emesse da Poste italiane si appoggiano a due circuiti diversi. La prima è del circuito Visa Electron, la seconda Mastercard. Stiamo parlando di due circuiti internazionali presenti in quasi tutte le parti del mondo.
La differenza più importante tra queste due carte è che la Postpeay è una carta nominativa, mentre MyPostepay è una carta al portatore. Praticamente si tratta della Postepay New Gift solo che la carta è personalizzabile. Nel senso che si può fare stampare sopra un’immagine a propria scelta.
Anche il plafond è diverso con la Postepay è di €3000, per la MyPostepay essendo una carta al portatore è di €999.

Anche le condizioni economiche sono diverse.

Cambiano anche i costi per la Postepay il costo di rilascio della carta è di €5, per la MyPostepay si pagano €10. Per il resto i costi di ricarica e di prelievo sono identici. Anche i metodi di ricarica sono identici, tutte e due le carte si possono ricaricare anche presso i punti vendita Sisal.
I limiti di spesa di MyPostepay e il plafond, l’importo massimo caricabile sulla carta è di molto inferiore a quello della Postepay, però si può chiedere l’evoluzione della carta alle Poste. Una serie di passaggi che consentono di fare diventerà la MyPostepay da carta al portatore a carta nominativa. In questo modo si aumenta il plafond della carta e i limiti di spesa.Evoluzione necessaria se si vuole utilizzare MyPostepay sui siti delle Poste